Ragnatela per Onde Medie - IZ5GHJ

Questa che descrivo è l’ennesima antenna a telaio per onde medie, ma è interessante per la forma originale e le dimensioni ridotte.

Tempo fa notai una radio anni ’30 con relativo volantino pubblicitario d’epoca. Sulla foto del volantino, accanto alla radio, c’era l’antenna in questione. Ho rilevato le spire e le misure, confrontandole con la radio, arrivando a questo risultato.

Più che da radiotecnico è un lavoro da ebanista, ma i risultati sono soddisfacenti. Io la tengo accanto a una Radiomarelli mod. Alauda, 1933, perfettamente funzionante. Ho usato un condensatore variabile di capacità ignota che mi permette di esplorare quasi per intero la banda delle onde medie. Dovrebbe essere intorno a 500 pf. Le fotografie sono più indicative, vista la mia scarsa capacità in disegno.

Sul piano del tavolo ci sono le parti smontate costituenti l’antenna . Io ho usato del legno di cipresso e faggio, che avevo a disposizione. Il tutto è assemblato e incollato con colla vinilica, carteggiato e verniciato con vernice trasparente tipo Douglas che gli dona una certa patina di antico. L’avvolgimento è fatto con filo litz. Ne ho un rocchetto, se qualcuno fosse interessato me lo faccia sapere. Sul retro dei bracci inclinati che reggono l’avvolgimento ho praticato, con un seghetto a lama sottile, 16 piccoli tagli dove ho fatto passare il filo che ho bloccato con qualche goccia di vernice chiara. Il link di accoppiamento alla radio è composto da una spira, sempre di filo litz, posizionato al centro dell’avvolgimento. Boccole, manopola e bachelite si trovano nei vari mercatini, ma nulla vieta di usare una tavoletta in legno o posizionarli sulla basetta di supporto.

Le spire dell’avvolgimento sono 16, con il condensatore variabile in parallelo.

Realizzazione IZ5GHJ - Roberto Stefanini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ringrazio la XYL Adriana per le fotografie e buon divertimento a chi si accinge alla costruzione.